E-mail Mappa del sito Home Page
Dettaglio

PROROGHE PER ADEGUAMENTO STATUTI, APPROVAZIONE DI BILANCIO E INVIO SCHEDE ARTICOLO 5

Pubblicato in Gu n.70 del 17.03.2020 il Decreto Cura Italia (Decreto legge 17 marzo 2020 , n. 18) contenente le misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Sono state inserite anche alcune misure per gli Enti di Terzo settore, all'articolo 35.

Eccole in sintesi:

 

  • per le ODV, APS, Onlus che devono approvare il bilancio consuntivo entro il 30 aprile o durante il periodo emergenziale possono slittare alla stessa scadenza del 31 ottobre 2020, anche in deroga alle previsioni di legge, regolamento o statuto.  Di conseguenza la scadenza per l'invio della Scheda art. 5 alla Regione Piemonte da parte delle Organizzazioni di volontariato viene posticipata al 30/11/2020, in deroga a quanto stabilito dall L.r. 38/94


In allegato il link alla Gazzetta ufficiale e il file del Decreto legge 18/2020.

Siamo in attesa di aggiornamenti e/o chiarimenti su altre disposizioni contenute nel Decreto e indirettamente collegate agli Ets.

Di seguito l'articolo 35 "Disposizioni in materia di terzo settore" del Decreto Cura Italia.

"Art. 35 (Disposizioni in materia di terzo settore) 1. All’articolo 101, comma 2 del codice del Terzo settore, di cui al decreto legislativo 3 luglio 2017, n.117, le parole “entro ventiquattro mesi dalla data della sua entrata in vigore” sono sostituite dalle seguenti “entro il 31 ottobre 2020”. 2. All’articolo 17, comma 3, del decreto legislativo 3 luglio 2017, n.112, le parole “entro diciotto mesi dalla data della sua entrata in vigore” sono sostituite dalle seguenti “entro il 31 ottobre 2020”. 3.  Per  l’anno  2020,  le  organizzazioni  non  lucrative  di  utilità  sociale  di  cui  all'articolo  10,  del  decreto  legislativo 4 dicembre 1997, n. 460 iscritte negli appositi registri, le organizzazioni di volontariato iscritte nei registri  regionali  e  delle  province  autonome  di  cui  alla  legge  11  agosto  1991,  n.  266,  e  le  associazioni  di  promozione sociale iscritte nei registri nazionale, regionali e delle province autonome di Trento e Bolzano di cui all'articolo 7 della legge 7 dicembre 2000, n. 383, per le quali la scadenza del termine di approvazione dei bilanci  ricade  all’interno  del  periodo  emergenziale,  come  stabilito  dalla  delibera  del  Consiglio  dei  ministri  del 31 gennaio 2020, possono approvare i propri bilanci entro la medesima data di cui ai commi 1 e 2, anche in deroga alle previsioni di legge, regolamento o statuto".