E-mail Mappa del sito Home Page
Dettaglio

IL VOLONTARIATO PER LA GIUSTIZIA RIPARATIVA

Bra, Giovedì 28 Novembre, alle 18 c/o Sala Conferenze G. Arpino

Iscriviti all'incontro. Iscrizione obbligatoria.

 

La messa alla prova è un istituto introdotto, per gli imputati maggiorenni, con la legge del 28 aprile 2014, n. 6 che prevede lo svolgimento di lavori di pubblica utilità: ovvero una prestazione lavorativa non retribuita in favore della collettività. Anche gli Enti del Terzo Settore possono avere questa opportunità.

Per diventare soggetto in cui inserire lavoratori di pubblica utilità occorre sottoscrivere una convenzione presso i tribunali ordinari: la risorsa che viene accolta è senz’altro un’opportunità per le associazioni considerando le spesso dichiarate difficoltà nel reperimento di volontari, ma è essenziale essere ben informati sugli adempimenti obbligatori e le procedure da seguire e sulle mansioni cui i lavoratori di pubblica utilità possono essere adibiti.


Nel corso dell’appuntamento verranno esposte le procedure e gli adempimenti normativi a cui devono attenersi gli ETS interessati a convenzionarsi per accogliere persone che debbano svolgere, su prescrizione del Tribunale, lavori di pubblica utilità (Lpu)  - L. n.67/14, Regolamento n. 88 D.M. 8/2015 e Lpu Art. D. L.VO n. 274/2000).