E-mail Mappa del sito Home Page
Dettaglio

BILANCIO DI MISSIONE DEL CSV: NEL 2015 UN AUMENTO DI 1.000 SERVIZI EROGATI

Il Presidente Giorgio Groppo: «Il CSV, che compie 15 anni a febbraio, è diventato un punto di riferimento nel panorama del no profit della provincia».

Ospiti della serata: Elsa Fornero, Stefania Belmondo e Elisa Pinna, tre personaggi femminili di spicco che hanno portato ai volontari la loro testimonianza.

Il Centro Servizi per il Volontariato “Società Solidale” di Cuneo lunedì 3 ottobre, nella Sala conferenze di Palazzo Taffini d’Acceglio, a Savigliano, ha presentato il Bilancio di Missione 2016 (riferito all’esercizio 2015).

La presentazione del Bilancio di missione è diventato un appuntamento atteso dal mondo del volontariato provinciale e anche quest’anno i volontari della Granda hanno partecipato numerosi riempiendo tutta la sala conferenze di Palazzo Taffini. Nel corso della serata, dopo i saluti delle autorità presenti, Giorgio Groppo, Presidente del CSV “Società Solidale”, ha aperto gli interventi spiegando: «A febbraio il Centro Servizi compie 15 anni ed è diventato un punto significativo nel panorama del no profit provinciale. Grazie agli accantonamenti degli anni passati abbiamo garantito tutti i servizi e, nonostante il calo di risorse economiche, nel 2015 abbiamo aumentato ancora il numero di servizi erogati che sono passati da 15.000 a 16.000.
Il Bilancio di Missione 2016 è dedicato alle donne, nell’anno del 70° anniversario del suffragio universale in Italia; per questo abbiamo invitato come relatrici esponenti del mondo femminile che, nel loro percorso personale e professionale, si sono distinte e anche esposte in primo piano». Le relatrici hanno portato una personale testimonianza ai volontari presenti in sala.Elsa Fornero, già Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali: «Voi volontari avete un grande senso del dovere che vi accomuna.  Il recupero dei valori che si esprime con il volontariato, in questo momento di smarrimento collettivo, è più che mai necessario. Consente di ritrovare punti fissi come, ad esempio, il valore dell’inclusione, il rispetto. Questi punti fissi sono quelli che i volontari praticano quotidianamente. Credo che la politica debba andare verso la gente e dare il senso del miglioramento nel tempo, con un richiamo all’equità che renda i sacrifici più accettabili».Elisa Pinna, Responsabile Ansa per Medio Oriente ha raccontato che «Da giornalista le testimonianze, le storie e gli articoli più belli sono arrivati dall’incontro con il mondo della solidarietà e del volontariato. Far ripartire un dialogo forte tra il giornalismo e il volontariato sarebbe significativo e utile. Per un duplice aspetto: da una parte dare voce a una realtà che ha poca visibilità, dall’altra dare onore, nel raccontare la solidarietà, a questa categoria professionale».

L’olimpionica Stefania Belmondo ha rimarcato l’attenzione sulla grande capacità che hanno gli italiani di aiutare gli altri in caso di bisogno: «Durante le alluvioni, in occasione dei terremoti hanno sempre espresso un grande senso di volontariato; si sono sempre distinti per fare qualcosa per coloro in  difficoltà, subito. E anche per questo che sono orgogliosa di essere italiana».

 

Infine, anche quest’anno, sono stati premiati i vincitori del 10° concorso fotografico Bilancio Sociale CSV “I gesti quotidiani e silenziosi del volontariato.”

  • 1^ Classificato:
    "Selfie"
    Autore: Ass. Volontari dell’Annunziata di Busca
  •  2^ Classificato:
    "Doris settembre 2015 Casa di Riposo Ottolenghi 1"
    Autore: Ass. Recuperamiamoli di Roddino
  • 3^ Classificato:
    "Gli anni passano e i ricordi rimangono"
    Autore: Ass. Vivere Cervasca

La giuria ha inoltre deciso di attribuire una Menzione speciale allo scatto "La musica è il più potente farmaco non chimico" - Autore: Ass. Alice Cuneo Onlus.

 

I SERVIZI OFFERTI DAL CSV SOCIETÀ SOLIDALE NEL CORSO DEL 2015

 

  • AREA FORMAZIONE: Per quanto concerne il settore formazione sono stati realizzati  13 Corsi di formazione che hanno coinvolto 171 volontari, e  13  Corsi specifici per le Associazioni (tramite bando di Formazione) suddivisi per Aree Tematiche
  • AREA PROMOZIONE DEL VOLONTARIATO: sono stati finanziati 38 progetti di Promozione delle associazioni, 56 progetti di Assistenza, sono stati redatti 121 comunicati stampa e realizzati 14 servizi televisivi e 10 video per attività delle associazioni. Inoltre, il CSV ha fornito 328 servizi  di Centro Stampa a 209 Associazioni, per un totale di 14.769 tra manifesti, volantini e locandine, 283.040 tra pieghevoli, inviti e cartoline, 35.925 calendari, 88.400 tra segnalibri e opuscoli, 18 roll up e 9 striscioni.
  • Consulenze fornite al volontariato del territorio: sono state servite 1406 Associazioni per un totale di 13.622 consulenze
  • Particolarmente significativi i dati riguardanti il progetto scuola del CSV che nel 2015 ha visto coinvolti 27 Istituti di istruzione superiore, oltre 1300 studenti e 67 Associazioni.