E-mail Mappa del sito Home Page
Dettaglio

5 PER MILLE: OBBLIGO DI RENDICONTAZIONE DELLE SOMME

Si ricorda che tutti i soggetti beneficiari del contributo del 5 per mille, entro un anno dalla percezione delle somme, hanno l'obbligo di redigere un rendiconto e una relazione illustrativa attraverso i quali dimostrano l'utilizzo delle risorse ricevute, indipendentemente dall'ammontare del contributo percepito. La relazione descrittiva dovrà esporre in maniera chiara l'utilizzo delle somme, gli interventi/progetti realizzati e il dettaglio dei costi inseriti nel rendiconto.

Sono tenuti alla trasmissione del rendiconto, della relazione illustrativa, degli allegati, nonché copia del documento d'identità del Legale rappresentante, esclusivamente i soggetti che hanno percepito somme pari o superiori a 20mila euro. La trasmissione deve avvenire entro 30 giorni dallo scadere del termine di redazione del rendiconto.

Il rendiconto deve essere redatto per ogni singola annualità nei limiti del contributo percepito. Possono essere inserite nel rendiconto le spese effettivamente sostenute entro i 12 mesi successivi alla data di percezione del contributo e quelle sostenute a partire dalla pubblicazione - da parte dell'Agenzia delle Entrate - dell'elenco definitivo dei soggetti ammessi e degli esclusi. È però chiaro che ove, successivamente alla pubblicazione dell'elenco, si verifichino o siano accertate situazioni ostative alla corresponsione del contributo, dette spese resteranno a carico dell'ente.

Rispetto al limite suddetto fanno eccezione gli eventuali importi inseriti nel punto 6 "Accantonamento" del rendiconto da utilizzare e rendicontare entro 24 mesi dalla ricezione del contributo nel rispetto delle modalità previste dalle Linee Guida (a decorrere dall'anno finanziario 2010).

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ai fini del controllo, potrà richiedere l'acquisizione di ulteriore documentazione integrativa e operare controlli amministrativo-contabili dei rendiconti anche presso le sedi degli enti beneficiari. La documentazione potrà essere inviata a mezzo raccomandata A/R al seguente indirizzo:
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Direzione Generale del Terzo Settore e della responsabilità sociale delle imprese - Divisione I
Via Fornovo, 8 - 00192 ROMA.
In alternativa potrà essere trasmessa tramite Pec alla casella: dgterzosettore.div1(at)pec.lavoro.gov.it.

Modello di Rendiconto.