Dettaglio

Aice Cuneo, sezione di Aice Piemonte,  in occasione della giornata mondiale per l'epilessia ha redatto un manifesto dove sono elencati i Tabù da sfatare:

  • molte persone ancora ritengono l'epilessia una malattia mentale. FLASO. L'epilessia è un disturbo di origine neurologica. Di conseguenza è di competenza di medici neurologi, non degli psichiatri.
  • L'epilessia coplisce e diminuisce l'intelligenza. FALSO. Se non è associata ad altre patologie non influisce affatto sull'apprendimento.
  • L'epilessia si sviluppa solo nell'infanzia. FALSO. Può colpire qualsiasi fascia di età.
  • L'epilessia fa diventare violenti e pericolosi. FALSO. Secondo le statistiche gli epilettici sono persone che amano la tranquillità e l'affetto e durante le crisi gravi possono casomai danneggiare solo loro stessi.
  • Sono pericolosi se sono al volante. FALSO. Sempre secondo le statistiche causano molti meno incidenti di altre categorie di guidatori.
  • Dall'epilessia non si guarisce. FALSO per alcuni aspetti. Infatti secondo le statistiche mediche molte epilessie infantili, se non sono causate da lesioni cerebrali, guariscono spontaneamente terminata la fase dello sviluppo. Inoltre un 10% scompare in età adulta se vengono eliminate le cause scatenanti e un buon 15 - 20% può essere eliminato con un intervento chirurgico mirato.